Tag: digital divide Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • Informagiovani Senigallia 12:20 il 29 January 2013 Permalink | Rispondi
    Etichette: consapevolezza, digital divide, , , garante della privacy, , , , privacy, ,   

    Social network, si ma con la testa 

    Il Garante della Privacy ha lanciato una campagna per sensibilizzare i giovani a connettersi con la testa ai social network.

    Si tratta di una iniziativa lodevole, nel senso che la consapevolezza dello strumento che stai utilizzando per comunicare è estremamente importante.

    Parlando di nativi digitali e immigranti digitali, si può facilmente intuire come la capacità dei giovani nell’utilizzo delle nuove tecnologie deve esse accompagnato da una maggiore attenzione alla consapevolezza, quando si pubblicano foto, commenti, quando si allacciano relazioni.

    D’altra parte bisogna essere consapevoli anche del fatto che è necessario apprendere a navigare anche da soli, così nella vita di tutti i giorni come sul web.

    La differenza è che spesso i genitori e i docenti sono in grado di consigliarti ed essere presenti fuori dal web, ma dentro il web ci sono troppi ignoranti digitali.

    Diversamente non saremmo ai primi posti nella classifica del digital divide.

    Sul sito del garante della privacy trovate anche un questionario per verificare quanto sei smart sul web e un vademecum sugli effetti collaterali dei social network, anche per mamma e papà.

    Annunci
     
  • Informagiovani Senigallia 13:04 il 11 December 2012 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , digital divide, , , , , lavoro e carriera con linkedin, , , , , , , riuso, , , , , twitter,   

    Egidio Cardinale: un aperitivo sui rischi (e le opportunità) di internet 

    Il progetto social trashware ha fatto tappa in due scuole: Corinaldesi e Fagnani.

    Ha ricevuto significative adesioni e interesse da parte di docenti, operatori sociali e associazioni, ma non è finita aspettiamo altre adesioni.

    Luca Conti ha tenuto il suo interessantissimo incontro/presentazione del suo libro su linkedin, se lo avete perso, male, ora dovete comunque acquistare il libro, se volete come ebook costa solo Eur 0,99.

    L’incontro con Luca è stato molto stimolante per chi sta cercando lavoro e vuole utilizzare le opportunità delle nuove tecnologie, ma anche per chi un lavoro ce l’ha e vuole cambiarlo o solamente conoscere gente interessante con cui fare progetti per il futuro.

    Venerdì 14 dicembre alle ore 18, terzo incontro degli aperitivi digitali al Centro di Aggregazione Bubamara, con Egidio Cardinale, nell’ambito del progetto denominato Social Trashware, approvato dall’Amministrazione Comunale per promuovere il riutilizzo dei vecchi computer.

    Un progetto quello del social trashware che si unisce al Progetto Nuova Vita, creato da Massimiliano De Cinque per recuperare vecchi computer e regalarli a associazioni e scuole.

    Gli incontri degli aperitivi digitali sono pensati come promozione di consapevolezza sull’utilizzo delle nuove tecnologie, servono anche per allargare la cerchia delle persone e delle associazioni interessate a prestare la propria opera in un progetto dedicato a giovani e meno giovani.

    Al Centro di Aggregazione Bubamara,Egidio Cardinale ci parla di rischi su internet da cui proteggersi.

    Egidio nostro concittadino, ingegnere e Ceo di Cardinal solutions, ha scritto un libro intitolato Proteggersi dai rischi di internet.

    Egidio attraverso il suo libro ci spiega quali accorgimenti prendere per navigare in sicurezza nella rete internet, perché internet è una grandissima opportunità, ma deve essere usata con consapevolezza.

    Forse pensiamo di essere al sicuro quando navighiamo su facebook, quando utilizziamo la nostra connessione wifi, o quando ne utilizziamo una pubblica, forse non siamo proprio consapevoli di questo.

    Così vale per l’utilizzo della posta elettronica, oppure dell’internet banking.

    Il sottotitolo del libro di Egidio dice: un libro per nonni, casalinghe e non solo.

    Già non solo perché anche quelli più consapevoli e attenti hanno in realtà molto da imparare e soprattutto molto su cui fare attenzione, perché magari un utilizzo intenso della rete internet, come è ormai indispensabile, rischia di farci abbassare la guardia.

    Al termine dell’incontro verrà offerto un aperitivo conviviale agli intervenuti.

    Il progetto Social Trashware e gli aperitivi digitali avranno altri appuntamenti, dopo questo e dopo quelli con Massimiliano De Cinque e Luca Conti, nel corso dei prossimi mesi e chiunque voglia partecipare o saperne di più può contattare il Cag Bubamara – 0717931366 e-mail: sintomidisalute@yahoo.it oppure il Centro Informagiovani 80211212 email: informagiovani@comune.senigallia.an.it.

    Informazioni sul progetto su internet o sul blog del Cag Bubamara.

     
  • Informagiovani Senigallia 14:58 il 3 December 2012 Permalink | Rispondi
    Etichette: caga bubamara, digital divide, , facebook. twitter, , , , , , , ,   

    Presentazione di Lavoro e Carriera con LinkedIn con Luca Conti 

    Secondo incontro degli aperitivi digitali al Centro di Aggregazione Bubamara, nell’ambito del progetto denominato Social Trashware, un progetto quello del social trashware che si unisce al Progetto Nuova Vita, creato da Massimiliano De Cinque per recuperare vecchi computer e regalarli a associazioni e scuole.
    libro-linkedinVenerdì 7 dicembre alle ore 18 al Centro di Aggregazione Bubamara, di social network e lavoro su linkedin ci racconta Luca Conti, nostro concittadino, conosciutissimo nella rete internet, per aver scritto anche libri su facebook e twitter.
    Luca Conti è uno dei riferimenti più autorevoli nell’ambito del social media marketing in Italia e in Europa.
    Linkedin, social network specifico sul lavoro, sta crescendo visibilmente, tanto che nel mondo ci sono già 175 milioni di utenti e in Italia sono tre milioni le persone che sono entrate in Linkedin.
    Luca Conti presentando il suo libro Lavoro e Carriera con Linkedin,ne spiegherà nel dettaglio il possibile utilizzo per chi sta cercando lavoro, per chi vuole cambiarlo, per chì vuole arricchire la sua rete di contatti.
    Sarà probabilmente utile a chi sta utilizzando facebook e twitter e ne vuole capire le differenze.
    Il 14 dicembre invece l’Ingegnere Egidio Cardinale parlerà dei rischi ma anche delle opportunità connessi all’uso della rete internet, dei social network e della posta elettronica.
    Egidio Cardinale ha scritto un libro su questo, messo anche a disposizione in versione digitale liberamente.

    Al Cag Bubaqmara è’ anche partito un corso per l’utilizzo del software linux, grazie alla collaborazione dell’Associazione Senalug  locale.
    I computer che verranno recuperati saranno infatti dotati di sistema e programmi operativi open source.
    Il progetto Social Trashware e gli aperitivi digitali avranno altri appuntamenti nel corso dei prossimi mesi e chiunque voglia partecipare o saperne di più può contattare il Cag Bubamara – 0717931366 e-mail: sintomidisalute@yahoo.it oppure il Centro Informagiovani 80211212 email: informagiovani@comune.senigallia.an.it.
    Informazioni sul progetto su internet: http://comune.senigallia.an.it/informagiovani o sul blog del Cag Bubamara: http://cagbubamara.wordpress.com

    Secondo incontro degli aperitivi digitali al Centro di Aggregazione Bubamara, nell’ambito del progetto denominato Social Trashware, un progetto quello del social trashware che si unisce al Progetto Nuova Vita, creato da Massimiliano De Cinque per recuperare vecchi computer e regalarli a associazioni e scuole.
    Venerdì 7 dicembre alle ore 18 al Centro di Aggregazione Bubamara, di social network e lavoro su linkedin ci racconta Luca Conti, nostro concittadino, conosciutissimo nella rete internet, per aver scritto anche libri su facebook e twitter.
    Luca Conti è uno dei riferimenti più autorevoli nell’ambito del social media marketing in Italia e in Europa.
    Linkedin, social network specifico sul lavoro, sta crescendo visibilmente, tanto che nel mondo ci sono già 175 milioni di utenti e in Italia sono tre milioni le persone che sono entrate in Linkedin.
    Luca Conti presentando il suo libro Lavoro e Carriera con Linkedin,ne spiegherà nel dettaglio il possibile utilizzo per chi sta cercando lavoro, per chi vuole cambiarlo, per chì vuole arricchire la sua rete di contatti.
    Sarà probabilmente utile a chi sta utilizzando facebook e twitter e ne vuole capire le differenze.
    Il 14 dicembre invece l’Ingegnere Egidio Cardinale parlerà dei rischi ma anche delle opportunità connessi all’uso della rete internet, dei social network e della posta elettronica.
    Egidio Cardinale ha scritto un libro su questo, messo anche a disposizione in versione digitale liberamente.
    Egidio Cardinale su internet: http://www.cardinalsolutions.it
    Al Cag Bubaqmara è’ anche partito un corso per l’utilizzo del software linux, grazie alla collaborazione dell’Associazione Senalug  locale.
    I computer che verranno recuperati saranno infatti dotati di sistema e programmi operativi open source.
    Il progetto Social Trashware e gli aperitivi digitali avranno altri appuntamenti nel corso dei prossimi mesi e chiunque voglia partecipare o saperne di più può contattare il Cag Bubamara – 0717931366 e-mail: sintomidisalute@yahoo.it oppure il Centro Informagiovani 80211212 email: informagiovani@comune.senigallia.an.it.
    Informazioni sul progetto su internet: http://comune.senigallia.an.it/informagiovani o sul blog del Cag Bubamara: http://cagbubamara.wordpress.com

     
  • Informagiovani Senigallia 10:37 il 23 April 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: digital divide, , , ,   

    Presentazione del libro di Egidio Cardinale: Proteggersi dai rischi di internet 

    Giovedì 29 aprile alle ore 18 ci troveremo alla Biblioteca Comunale per un incontro per capire quali opportunità e quali rischi comportano internet e i social network.

    Un incontro per genitori per capire come aiutare i propri figli a navigare con sicurezza e a essere aiutati a loro volta.

    Un incontro per  principianti, ma anche per quelli che credono che c’è sempre da imparare.

    Un incontro per docenti per educare anche ad un utilizzo didattico di internet.

    Chat, facebook, skype, twitter e altri arcani spiegati con un linguaggio comprensibile ma non per questo meno interessante.

    Un libro di Egidio Cardinale presentato per offrire una risorsa alla comunità con l’ottica di conoscere, condividere e partecipare.

    Egidio Cardinale consulente tecnologico senigalliese, ha appena stampato un libricino divulgativo, per persone senza particolari competenze, circa la tematica dei rischi legati ad internet.
    Un valido aiuto per tutti coloro che si trovano ad approcciare internet senza avere consapevolezza su quello che essa rappresenta e le si cela dietro. E’ scritto in maniera semplice e comprensibile a tutti, proprio perchè rivolto ad un pubblico di non tecnologi.
    Ai navigatori più scafati non aggiungerà nuove competenze, ma darà loro la possibilità di fare importanti riflessioni a cui forse non sono avvezzi; ai neofiti farà vedere questo mondo da una nuova prospettiva, in un’ ottica di sicurezza e consapevolezza.

    Nell’incontro di presentazione del libro si parlerà di navigazione e posta elettronica in anonimato, dei motori di ricerca, dei social network e del furto di identità, della libertà del web e del web 2.0.

    Il libro è disponibile anche online qui

     
    • antgri 10:55 il 23 aprile 2010 Permalink

      condivido lo spirito ma… meno i toni.. pensate che solo la Rete sia un Rischio?
      Sarebbe utile sempre mettere vicino i rischi di Internet con quelli della vita reale, che nnsono di certo minori.

      Informare senza demonizzare

    • Andrea Garbin 12:09 il 26 aprile 2010 Permalink

      No è proprio il contrario, neppure io condivido certi incontri sui rischi di internet, però qui è proprio il contrario, sia per la mia idea di sicurezza che per le cose che scrive Egidio, prova a leggere il libro è online qui: http://www.cardinalsolutions.it/libri/Proteggersi_dai_rischi_di_Internet_Un_manuale_per_nonni,_casalinghe_e_non_solo.pdf
      ed è proprio per contrastare i frequenti richiami alla sicurezza di internet che facciamo questo incontro.
      La mancanza di informazione sulla sicurezza è comunque un facile alibi per demonizzare internet, così credo che sia importante essere chiari su che cosa rischiamo e cosa vale la pena di rischiare.
      ciao

    • antgri 13:16 il 28 aprile 2010 Permalink

      “così credo che sia importante essere chiari su che cosa rischiamo e cosa vale la pena di rischiare”
      Nella Rete così come nella vita reale…

      Sembra un aggiunta inutile ma cambia in modo significativo i toni

    • Andrea Garbin 16:06 il 28 aprile 2010 Permalink

      Caro Antonio sono quello che sono nella vita come nella rete, quindi forse è per questo che non ci faccio caso, ma forse l’aggiunta può servire,grazie, ciao

    • antgri 17:16 il 28 aprile 2010 Permalink

      Era solo per sottolineare, che anche senza la Rete nella vita si può essere doppi.. e tripli anche… basta leggere i giornali.

  • Informagiovani Senigallia 21:22 il 26 March 2009 Permalink | Rispondi
    Etichette: , biblioteca, , digital divide, digital inclusion, edutainment, Rainews24, Roberto Maragliano, Salva con nome,   

    Digital inclusion 

    Si parlerà anche di digital inclusion a senigallia 2.0 nei due incontri di venerdì 27 e sabato 28.

    Sono andato ad ascoltarmi l’intervista di Carlo Infante a  Roberto Maragliano, docente di tecnologie dell’apprendimento all’Università di Roma Tre.

    C’è molto di quello che sto pensando su che cosa fare per il digital inclusion nelle parole di Roberto Maragliano e non può farmi che piacere ascoltare delle conferme e dei nuovi spunti. Provate anche voi ad ascoltare e parliamone in questo fine settimana.


     
  • Informagiovani Senigallia 13:48 il 4 March 2009 Permalink | Rispondi
    Etichette: , digital divide, , , , senigalliahotspot, , wifi   

    Il programma di Senigallia 2.0 

    Tra poco arriva anche la brochure in cartaceo, intanto eccovela in anteprima, già abbiamo aggiunto un altro incontro pieghevole-bassa-def-1e qualcun altro preme alle porte virtuali, bene, è quello che stiamo cercando, quindi tutti nella rete da domani si parte.

    Ricordiamo a tutti che è attiva la connessione wifi, ma bisogna essere iscritti a senigalliahotspot, quindi se proprio non potete registrarvi prima, potatevi un documento d’identità e naturalmente il vostro portatile.

    Ciao

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Rispondi
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Annulla